• marzo

      24

      2020
    • 30
    COVID-19

    COVID-19

    In questo periodo mi capita di lavorare molto sull’emergenza legata al covid-19, prendendomi cura di persone che stanno seguendo le ordinanze ministeriali e si trovano in casa da settimane, spaventate e angosciate da quanto sta accadendo, sconvolte e scosse dalle immagini di morte mandate in onda durante il telegiornale o che è possibile vedere su

    • marzo

      20

      2020
    • 39
    Le funzioni dell’ amicizia nel corso della vita, dall’infanzia alla vecchiaia

    Le funzioni dell’ amicizia nel corso della vita, dall’infanzia alla vecchiaia

    L’interesse per il legame di amicizia e’ antico. Oggi sappiamo molto sulla qualita’ di questo legame, sul modo in cui comincia a manifestarsi durante l’infanzia e sul modo in cui si sviluppa poi nel periodo adolescenziale. Sono state individuate alcune differenze di genere importanti e anche sul ruolo che il sentimento di amicizia riveste nel

    • marzo

      9

      2020
    • 83
    CORONAVIRUS

    CORONAVIRUS

    La Regione Lombardia chiede: “Se ti vuoi bene Rimani a casa. Metti il virus alla porta. Coronavirus Fermiamolo insieme”. Rispettiamo TUTTI quanto ci viene chiesto, si tratta di un sacrificio “a tempo”, non durera’ per sempre, anzi piu’ saremo TUTTI allineati nel procedere verso una comune direzione, meno durera’. Lo dobbiamo a tutti i medici,

    • marzo

      9

      2020
    • 62
    L’attacco di panico e il suo trattamento

    L’attacco di panico e il suo trattamento

    L’attacco di panico si puo’ manifestare ovunque, per strada, a lavoro, in un locale, ma anche mentre si sta leggendo un libro sdraiati sul divano. Inizia la tachicardia, si ‘suda freddo’, compaiono fini tremori alle mani che diventano fredde, si avverte un nodo alla gola, altre volte nausea, si ha difficolta’ a respirare, si puo’

    • marzo

      2

      2020
    • 77
    La testimonianza del minore nei casi di possibile abuso sessuale

    La testimonianza del minore nei casi di possibile abuso sessuale

    La testimonianza del minore nei casi di possibile abuso sessuale e’ una tematica molto complessa. Il minore va ascoltato appena possibile in quanto i suoi ricordi potrebbero subire distorsioni con il trascorrere del tempo in quanto la memoria non implica che si fornisca sempre la stessa versione, piuttosto invece un ricordo viene ricostruito inserendo o

    • febbraio

      24

      2020
    • 109
    Gli asessuali e l’intimita’

    Gli asessuali e l’intimita’

    L’esperienza erotico-sessuale e’ stata sempre ritenuta un bisogno primario dell’essere umano, ma negli ultimi anni sono stati osservati comportamenti che mettono in discussione cio’. Infatti alcune persone si descrivono come asessuali spiegando che la loro vita intima non e’ connotata da un interesse sessuale. Puo’ essere semplice associare il disinteresse verso la sessualita’ con l’avanzare dell’eta’,

    • febbraio

      17

      2020
    • 92
    La nostra casa … cio’ che racconta di noi

    La nostra casa … cio’ che racconta di noi

    La casa in cui abitiamo racconta tanto di noi in quanto la arrediamo in base all’immagine che abbiamo di noi stessi e a volte, inconsapevolmente, anche in base alla nostra storia familiare. Tutti proiettiamo sulla nostra casa l’immagine del nostro corpo e allo stesso tempo costruiamo dentro di noi una rappresentazione mentale del nostro spazio

    • febbraio

      3

      2020
    • 130
    La devianza giovanile e il percorso di riabilitazione in carcere

    La devianza giovanile e il percorso di riabilitazione in carcere

    Spesso durante i percorsi detentivi per devianza giovanile ci si rende conto che il carcere paradossalmente viene vissuto come una sorta di rifugio dove si stabiliscono legami, regole, abitudini stabili che diventano rassicuranti. All’esterno del carcere tuttavia la vita reale continua ad andare avanti e quando il giovane, una volta libero, si trova a dover

    • gennaio

      27

      2020
    • 124
    L’ ipersessualita’ e la paura della vera intimita’

    L’ ipersessualita’ e la paura della vera intimita’

    La sessualita’ e’ una dimensione nella quale ogni individuo puo’ sperimentare e vivere importanti aspetti del Se’. Il comportamento sessuale, se vissuto nel rispetto di se’ e dell’altro, in modo egosintonico e gratificante, diventa fonte di piacere e liberta’. Quando invece viene vissuto come una violazione intima, una mancanza di rispetto per l’altro, una perdita

    • gennaio

      20

      2020
    • 114
    L’importanza della condivisione di un progetto per la coppia

    L’importanza della condivisione di un progetto per la coppia

    Parlare di collaborazione rispetto alle convivenze e ai matrimoni puo’ sembrare strano dal momento che in questi casi l’impegno si fonda sui sentimenti. L’amore non e’ omogeneo ne’ invariabile, presenta diverse componenti, emotive, sentimentali, mentali, che sono strettamente intrecciate ma eterogenee. Ad esempio il desiderio fisico esprime aspettative diverse dalla tenerezza della coppia consolidata. All’interno

    • gennaio

      13

      2020
    • 128
    La cura psicoterapeutica del trauma psicologico

    La cura psicoterapeutica del trauma psicologico

    Gli effetti di un trauma psicologico non dipendono solo dal trauma in se’ ma soprattutto dal modo in cui e’ vissuto a livello soggettivo. Sono noti casi di persone uscite illese da incidenti che a distanza di settimane manifestavano paralisi motorie a braccia o gambe come se l’arto fosse stato realmente lesionato. Questa patologia e’

    • dicembre

      28

      2019
    • 158
    L’ autoregolazione : la capacità di autoregolare emozioni e comportamenti

    L’ autoregolazione : la capacità di autoregolare emozioni e comportamenti

    La nostra mente fisiologicamente è impegnata costantemente in ragionamenti, pensieri, ricordi, immagini. Alcune volte possiamo essere così coinvolti da questi stati mentali da perdere il contatto con la realtà esterna al punto tale da non sentire neanche la voce di una persona che ci chiama. Altre volte quando questi stati mentali sono vissuti come preoccupazioni

    • dicembre

      19

      2019
    • 153
    Ostinazione e autodeterminazione

    Ostinazione e autodeterminazione

    L’ostinazione non piace molto, e’ una qualita’ che non gode di buona reputazione. Per comprendere come mai l’ostinazione abbia un’immagine cosi’ negativa puo’ essere utile dare un’occhiata al passato, storico e personale. Infatti e’ da bambini che si potrebbe ricevere l’autorizzazione a puntare i piedi e affermare la propria volonta’, cosa che generalmente non avviene

    • dicembre

      9

      2019
    • 126
    L’ innamoramento virtuale

    L’ innamoramento virtuale

    Negli ultimi decenni la formazione della coppia ha subito vere e proprie trasformazioni, e’ profondamente cambiato il contesto in cui avviene il corteggiamento, possiamo parlare di innamoramento virtuale. L’incontro online avviene tramite l’uso di pc, smarthphone o tablet che oggi sono indispensabili per la vita quotidiana di ognuno di noi. Tra il mezzo tecnologico e

    • novembre

      24

      2019
    • 202
    Il ‘lavoro’ psicologico dei nonni

    Il ‘lavoro’ psicologico dei nonni

    Coloro che considerano importante il contributo dei nonni riconoscono loro due meriti principali: quello di sostenere economicamente le famiglie nascenti e la crescita dei figli e quello di essere di supporto nelle attivita’ della vita quotidiana. Alcune persone riconoscono di ricevere dai propri genitori un aiuto concreto nella vita e nelle attivita’ quotidiane dei figli

    • novembre

      17

      2019
    • 194
    Il sistema nervoso autonomo e le sue componenti: il simpatico e il parasimpatico

    Il sistema nervoso autonomo e le sue componenti: il simpatico e il parasimpatico

    Il sistema nervoso autonomo detto anche vegetativo o involontario e’ quella parte del sistema nervoso periferico che insieme al sistema endocrino controlla le funzioni vegetative pertanto ha la funzione di regolare la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e respiratoria, la sudorazione, l’attivita’ sessuale. La funzione omeostatica e’ svolta da due compartimenti differenti di questo sistema,

    • novembre

      11

      2019
    • 152
    L’ombra dell’ alpinismo: l’esposizione al rischio

    L’ombra dell’ alpinismo: l’esposizione al rischio

    Qual è l’ombra .. il lato oscuro dell’ alpinismo? L’esposizione a imprese rischiose. Come mai alcune persone amano scalare le montagne fino ad esporsi a imprese rischiose? Vite intere sono investite in una passione, l’ alpinismo, spesso dagli esiti tragici. L’analisi delle motivazioni profonde dell’ alpinismo estremo presenta il limite che non si possono fare

    • novembre

      3

      2019
    • 133
    Affido condiviso dei figli. L’importanza della funzione genitoriale

    Affido condiviso dei figli. L’importanza della funzione genitoriale

    La funzione dei genitori e’ fondamentale ed ha un importante influenza sullo stato di salute psicologico ed anche fisico dei figli. Anche dal punto di vista sociale il ruolo dei genitori puo’ avere un’influenza significativa, ad esempio sulla piccola criminalita‘, sulla dispersione scolastica, sulle dipendenze, sulle gravidanze indesiderate, sullo status economico. Purtroppo nella vita dei

    • ottobre

      27

      2019
    • 195
    A proposito del cyberbullismo … alcune strategie d’intervento utili

    A proposito del cyberbullismo … alcune strategie d’intervento utili

    Il cyberbullismo e’ una forma di aggressione perpetrata su minori da parte di altri minori attraverso i nuovi mezzi di comunicazione, vi rientra anche il fenomeno del sexting, ossia l’invio di testi, immagini e video a sfondo sessuale. Il cyberbullo puo’ pubblicare foto, video o informazioni private della vittima diffondendo calunnie sul suo conto minacciando

    • ottobre

      21

      2019
    • 194
    Il ruolo del corpo nella relazione psicoterapeutica

    Il ruolo del corpo nella relazione psicoterapeutica

    Il corpo ha un ruolo chiave nelle relazioni. Noi tutti comunichiamo non solo con le parole ma anche con il linguaggio corporeo. Anche in psicoterapia accade la stessa cosa tra lo psicoterapeuta e il paziente. Sigmund Freud nel 1890 ha scritto che quasi tutti gli stati psichici di un essere umano si manifestano nella tensione

    • ottobre

      13

      2019
    • 208
    La pedofilia e i suoi volti

    La pedofilia e i suoi volti

    Ci sono sempre stati e ci sono tuttora i difensori della pedofilia i quali ritengono che, proprio perche’ e’ tanto diffusa, la sessualita’ tra adulti e bambini possa essere considerata un fenomeno normale. Le teorie marxiste e freudiana, non integrate da conoscenze sui tempi della crescita e sui processi di sviluppo, rafforzavano la convinzione che

    • settembre

      20

      2019
    • 228

    La memoria nella prima infanzia

    Secondo Freud la memoria della prima infanzia viene perduta in quanto i primi ricordi legati alla sessualita’ infantile verrebbero rimossi in quanto inaccettabili. Questo fenomeno e’ conosciuto con il nome di “amnesia infantile” e attualmente viene spiegato con la maturazione tardiva delle funzioni cognitive, come attenzione, memoria, ecc. La forma piu’ precoce di memoria e’

    • settembre

      13

      2019
    • 267
    Il mito di Narciso e il narcisismo. L’amore per se’ e l’amore per l’altro

    Il mito di Narciso e il narcisismo. L’amore per se’ e l’amore per l’altro

    In un precedente articolo, a proposito del narcisismo, ho parlato del narcisista grandioso e del narcisista fragile, personalita’ che si collocano sul medesimo asse della regolazione dell’autostima da un estremo di eccesso ad uno di difetto con oscillazioni che possono trovarsi nella stessa persona. Riprendendo il mito di Narciso e’ possibile riscontrare delle ambiguita’ anche

    • luglio

      27

      2019
    • 244
    I traumi irrisolti e la loro trasmissione ai figli

    I traumi irrisolti e la loro trasmissione ai figli

    Spesso i traumi irrisolti, in modo inconscio, si trasmettono da una generazione all’altra. I traumi irrisolti possono riemergere in modo drammatico anche quando sono nascosti dietro un apparente adattamento alla vita quotidiana. I traumi irrisolti possono generare uno stato di inquietudine e di ansia che si trasmette al figlio, il quale assorbe le tensioni emotive

    • luglio

      19

      2019
    • 276
    Ascoltare in modo empatico nella comunicazione con i bambini

    Ascoltare in modo empatico nella comunicazione con i bambini

    Ascoltare in modo empatico implica una buona disposizione e spirito di osservazione in quanto il linguaggio verbale e’ sempre arricchito anche dal linguaggio non verbale che comunica emozioni, stati d’animo e rende piu’ espressive le parole che pronunciamo. Spesso i motivi che ostacolano la capacita’ di ascoltare in modo empatico possono essere pratici e dipendono

    • luglio

      12

      2019
    • 234
    Parlare … a volte puo’ essere liberatorio.

    Parlare … a volte puo’ essere liberatorio.

    Viviamo in una cultura in cui si parla tanto di psicologia, questo puo’ far pensare che sia diventato estremamente semplice parlare, affrontare apertamente discorsi su qualsiasi argomento, ma le cose non stanno esattamente in questo modo. Spesso risulta ancora oggi particolarmente faticoso e difficile parlare di questioni intime o argomenti tabu’. Molte persone si portano

    • luglio

      5

      2019
    • 256
    Vita di coppia: la tolleranza delle differenze

    Vita di coppia: la tolleranza delle differenze

    La vita in due e’ una lunga scoperta, inizialmente non possiamo immaginare fino a che punto l’altra persona possa essere diversa da noi e ci si illude di poter essere d’accordo su tutto. Spesso si tratta di un accordo reale per quanto riguarda alcuni aspetti della vita di coppia come il progettare le vacanze o

    • giugno

      28

      2019
    • 260
    Il mutismo selettivo

    Il mutismo selettivo

    Il mutismo selettivo e’ un complesso disturbo ansioso che rende difficile o impossibile parlare in determinate circostanze. Il mutismo selettivo non e’ legato a problemi di sviluppo del linguaggio. Secondo il DSM (Manuale Statistico Diagnostico dei Disordini mentali) il mutismo selettivo rientra tra i disturbi ansiosi. Si tratta di una forma specifica di fobia che

    • giugno

      21

      2019
    • 286
    Adolescenti e comportamenti autodistruttivi

    Adolescenti e comportamenti autodistruttivi

    Gli adolescenti iniziano a distaccarsi dal punto di vista relazionale dai genitori, mettono alla prova tutto cio’ che hanno ereditato durante l’infanzia dalle esperienze familiari. Anche quando non sono presenti particolari problematiche l’adolescente sente vacillare il senso di sicurezza, l’immagine di se’, la fiducia verso gli altri e verso se stesso. Sintomatici sono il ritiro

    • giugno

      15

      2019
    • 322
    Aerofobia: l’ansia e la paura di volare

    Aerofobia: l’ansia e la paura di volare

    L’ aerofobia puo’ manifestarsi con modalita’ e intensita’ differenti da una lieve ansia che puo’ essere percepita durante l’intero volo o solo durante il decollo o l’atterraggio ad una profonda angoscia che impedisce di salire su un aereo. Alcune ricerche hanno evidenziato che una persona su tre soffre di aerofobia, ma se si considerano anche le

    • giugno

      7

      2019
    • 277

    Il femminicidio : Una questione di amore e gelosia?

    L’associazione violenza amore viene proposta ogni volta che gli articoli o gli annunci di cronaca nera danno notizia di un femminicidio attribuendolo alla gelosia. Quando le violenze vengono commesse all’interno di una relazione in cui e’ il compagno la persona che aggredisce non sono meno importanti, al contrario possono essere vissute dalle vittime come un

    • giugno

      1

      2019
    • 277
    I bambini: giochi e giocattoli

    I bambini: giochi e giocattoli

    In una ricerca condotta in alcuni asili nido del centro e del nord Italia alla fine degli anni 80 e’ emerso che per i bambini di 2-3 anni gli operatori organizzavano piu’ giochi maschili come il pallone, il trenino, il pompiere, le macchinine o giochi di movimento come la corsa, le capriole, i birilli, ecc.

    • maggio

      24

      2019
    • 248
    La famiglia del tossicodipendente

    La famiglia del tossicodipendente

    I genitori del tossicodipendente possono avere un ruolo fondamentale nell’aiutare i propri figli nella lotta contro la tossicodipendenza. La complessita’ del fenomeno tossicodipendenza che e’ un comportamento autodistruttivo rende impossibile ogni generalizzazione diagnostica e il tentativo di individuare nella famiglia la causa della tossicodipendenza del figlio e’ pericoloso perche’ responsabilizzare i genitori impedisce agli stessi di

    • maggio

      17

      2019
    • 296
    L’ amico immaginario

    L’ amico immaginario

                  I bambini ricorrono all’ attivita’ immaginativa e creativa, alcuni lo fanno con maggiore frequenza di altri. L’attivita’ immaginativa e’ tipica del periodo preoperatorio (dai 2 ai 6 anni) ma puo’ presentarsi anche in periodi evolutivi successivi, dai tre anni e mezzo ai nove anni e talvolta oltre. Nel gioco

    • maggio

      11

      2019
    • 247
    Separazione e affidamento dei figli

    Separazione e affidamento dei figli

    La consulenza tecnica di ufficio (CTU) nei casi di separazione e affidamento dei figli viene disposta dal giudice di un Tribunale nel caso in cui la conflittualita’ tra i genitori per l’affidamento dei figli puo’ comportare un grave pregiudizio nei confronti dei minori. Il giudice puo’ avvalersi dell’aiuto di un consulente tecnico di ufficio per

    • maggio

      3

      2019
    • 255
    L’ autismo e la comprensione dei sentimenti dell’altro

    L’ autismo e la comprensione dei sentimenti dell’altro

    Nella relazione con le persone care di solito riusciamo a prevedere cosa pensano, cosa sentono o desiderano. Cio’ diventa piu’ difficile quando incontriamo degli estranei. Dobbiamo cercare in maniera spontanea e intuitiva di metterci nei loro panni, di assumere il loro punto di vista se si vuol comunicare adeguatamente. Per farlo ci si serve soprattutto

    • aprile

      5

      2019
    • 257
    Coppie omosessuali versus coppie eterosessuali

    Coppie omosessuali versus coppie eterosessuali

      La tradizione psicoanalitica, a dispetto della tesi dominante in psichiatria fino alla meta’ del ‘900, ha spiegato che le coppie omosessuali non sono da considerarsi ‘inferiori’ rispetto alle coppie eterosessuali e che l’omosessualita’ non e’ una patologia. L’acquisizione psichica dell’identita’ sessuale e dell’orientamento sessuale non sono un dato scontato alla nascita, ma il risultato

    • marzo

      22

      2019
    • 306
    Narciso sta prendendo il posto di Edipo. I narcisisti fragili

    Narciso sta prendendo il posto di Edipo. I narcisisti fragili

    Negli ultimi decenni e’ stato rivelato un incremento di persone caratterizzate da tratti narcisistici di personalita’. Certamente a cio’ contribuisce un contesto sociale che premia l’emergere di questi tratti di personalita’. La societa’ purtroppo spesso premia chi presenta tratti narcisistici di personalita’, in particolare la mancanza di empatia e la noncuranza delle sofferenze inferte al

    • marzo

      8

      2019
    • 354
    L’ ozio … Il dolce far niente

    L’ ozio … Il dolce far niente

    Ozio … “otium” in latino … cosi’ lo definivano gli antichi romani  ed aveva un significato molto diverso da quello attribuito oggi comunemente alla parola ozio. Veniva utilizzato in contrapposizione al negozium che indicava gli affari commerciali, le varie occupazioni mentre l’ ozio rappresentava tutto cio’ che era lontano dall’attivita’ pubblica. Indicava la cura di

    • febbraio

      22

      2019
    • 301
    La montagna e il bosco. I loro significati piu’ profondi

    La montagna e il bosco. I loro significati piu’ profondi

    La stessa montagna puo’ essere scalata da diverse persone, ma ognuno la vivra’ in modo differente, ognuno vivra’ la propria esperienza di quella montagna. Questo accade perche’ scalare una montagna non ha soltanto il significato importante di “ritornare” alla natura ma rappresenta anche e soprattutto la conquista di se stessi. Scalare una montagna  puo’ aiutare

    • febbraio

      8

      2019
    • 323
    Universi virtuali

    Universi virtuali

    Dal XXI secolo e’ possibile vivere in piu’ mondi contemporaneamente, sotto diverse identita’, sono gli universi virtuali. Ci si puo’ identificare con un cavaliere o trasformare in un astronauta, si possono stringere nuove amicizie modificando dettagli della propria identita’ come l’eta’ o il sesso. E’ semplice … e’ sufficiente scegliere quale identita’ fittizia si vuole

    • gennaio

      25

      2019
    • 322
    Adolescenti e guida pericolosa

    Adolescenti e guida pericolosa

      La percentuale di incidenti stradali fra i 15 ed i 24 anni e’ molto elevata. Le cause sono molteplici e riconducibili a diversi fattori. Un fattore e’ rappresentato certamente dall’inesperienza che riduce la capacita’ di individuare e valutare in tempo utile le situazioni pericolose, infatti la probabilita’ di essere coinvolti in un incidente stradale

    • gennaio

      10

      2019
    • 311
    Quando il passato e’ presente. I ricordi traumatici e l’EMDR.

    Quando il passato e’ presente. I ricordi traumatici e l’EMDR.

    Quasi tutte le problematiche e le sofferenze attuali hanno radici nel nostro passato. Prima o poi tutti soffriamo. Molto spesso si presentano situazioni che influiscono negativamente su di noi. Ma quando la sofferenza persiste ancora dopo che l’esperienza e’ passata da un pezzo vuol dire che stiamo subendo ancora l’influenza di episodi del passato che

    • dicembre

      7

      2018
    • 638

    Le fantasie erotiche: affrontarle ed analizzarle in un percorso psicoterapeutico aiuta ad entrare in contatto con parti di sé ignote.

      Ognuno ha fantasie erotiche. Spesso tali fantasie sono accompagnate da senso di colpa e di vergogna in quanto il tema è ancora un tabù. Qualunque sia il tipo di fantasia, che riguardi un partner completamente differente, che sia sadomasochistica, di dominio o sottomissione, pornografica o voyeuristica, non è da temere ma da utilizzare per

    • novembre

      22

      2018
    • 376
    Le parole e il loro potere di curare.  Quanto sono importanti le parole per il nostro benessere? Quanto possono influire sul nostro umore?

    Le parole e il loro potere di curare. Quanto sono importanti le parole per il nostro benessere? Quanto possono influire sul nostro umore?

      Le parole hanno un’enorme potere su di noi, sono in grado di farci sentire bene o di farci sprofondare negli abissi del dolore, sono capaci di creare e di distruggere. Ogni volta che parliamo agli altri o gli altri ci parlano inconsapevolmente, senza che ci si renda conto, si lascia un segno che può

    • novembre

      12

      2018
    • 339
    L’ invidia: da cosa nasce e come affrontarla

    L’ invidia: da cosa nasce e come affrontarla

    L’ invidia è un sentimento negativo che nasce dall’insoddisfazione verso se stessi o verso uno o più ambiti della propria vita, nasce da insicurezza, da poca fiducia in sé e frustrazione. La percezione soggettiva è che dal confronto con l’altro si esca sempre inevitabilmente sconfitti e ciò riempie di astio. Quando si invidia ci si

    • ottobre

      25

      2018
    • 382
    La motivazione all’ apprendimento.  Qual è la strategia migliore?

    La motivazione all’ apprendimento. Qual è la strategia migliore?

      Due strategie ‘pedagogiche’ ormai obsolete utilizzate a lungo per incrementare la motivazione all’ apprendimento si basavano sui principi della ricompensa e della punizione che sembra provenissero dai metodi per addestrare gli animali. Infatti i primi studi sperimentali sull’ apprendimento venivano condotti sui topi in un labirinto ed i ricercatori utilizzavano una ricompensa, rinforzo positivo,

    • ottobre

      12

      2018
    • 1499

    Il rapporto tra genitori e figli adulti. Quando i figli diventano adulti è possibile un rapporto simmetrico tra genitori e figli o ognuno rimane legato al proprio ruolo?

    In questo articolo provo a delineare il rapporto tra genitori e figli adulti tra i 25 e i 45 anni rispetto all’attaccamento reciproco e alla distanza tra le generazioni. In diversi studi condotti per analizzare tali aspetti è emerso che genitori e figli adulti si sentono molto legati al punto che i loro rapporti spesso

    • ottobre

      5

      2018
    • 362
    Il percorso psicoterapeutico che non inizia mai. Possibili cause ed elementi di confusione.

    Il percorso psicoterapeutico che non inizia mai. Possibili cause ed elementi di confusione.

      Una situazione che si presenta a volte in psicoterapia è rappresentata dal percorso psicoterapeutico che non inizia mai, ovvero dalla persona bisognosa di un percorso psicoterapeutico ma che non riesce a decidere quando e con quale professionista intraprenderlo o che abbandona il percorso stesso dopo una o poche sedute. Si verificano diverse situazioni di

    • settembre

      28

      2018
    • 336
    Il mistero è il trucco per mantenere viva la passione nella relazione d’amore

    Il mistero è il trucco per mantenere viva la passione nella relazione d’amore

    All’inizio della vita tutto è un mistero da scoprire in quanto tutto è sconosciuto per il neonato, la scoperta di ciò che la vita offre è eccitante, stimolante e rende felici. Da adulti invece l’ignoto ci fa paura, sentiamo la necessità di comprendere tutto ciò che ci accade, i pensieri, le parole e i comportamenti

    • settembre

      21

      2018
    • 406
    La necessità ossessiva di perfezione nasconde un profondo bisogno d’amore

    La necessità ossessiva di perfezione nasconde un profondo bisogno d’amore

    “Il trucco è a posto, l’abbigliamento anche, la piega dei capelli è impeccabile, la relazione appena preparata per il responsabile è perfetta, i bambini sono stati accompagnati puntualmente a scuola …. Sono pronta per una nuova giornata!” Alcune persone procedono senza ascoltarsi, senza rendersi conto di ciò che la vita sta offrendo loro in quanto

    • settembre

      14

      2018
    • 377
    Disturbi del comportamento alimentare. Il corpo e la regolazione delle emozioni

    Disturbi del comportamento alimentare. Il corpo e la regolazione delle emozioni

    Tratto in questo articolo due disturbi del comportamento alimentare, l’anoressia nervosa e la bulimia nervosa. L’anoressia nervosa e’ una patologia caratterizzata da un’esasperata ricerca della magrezza e dalla paura di ingrassare. Nonostante le persone che soffrono di anoressia continuino a perdere peso si percepiscono ugualmente grasse. Il cibo di cui si privano ed il peso

    • agosto

      9

      2018
    • 411
    Le crisi esistenziali acuiscono la sensibilità per la bellezza

    Le crisi esistenziali acuiscono la sensibilità per la bellezza

    Le crisi esistenziali acuiscono la sensibilità per la bellezza. Così arte e natura ci aiutano nei momenti di crisi. Alcuni sono in procinto di iniziare le vacanze estive altri le stanno già vivendo … questo articolo può essere d’aiuto e offrire alcuni suggerimenti utili rispetto al modo in cui trascorrere le vacanze estive scoprendo il

    • agosto

      3

      2018
    • 619
    Essere genitori di un adolescente. Istruzioni per l’uso

    Essere genitori di un adolescente. Istruzioni per l’uso

    I genitori di un adolescente si chiedono quale tipo di atteggiamento tenere nei confronti del figlio, in quale misura imporsi, quanta autonomia concedere, come reagire ai comportamenti ribelli o ai silenzi del figlio, come distinguere un malessere temporaneo, legato all’età adolescenziale, da un disagio serio. Il processo adolescenziale è impegnativo in quanto implica la difficoltà

    • luglio

      27

      2018
    • 446
    La gelosia nel rapporto di coppia. Il contributo dello stile di attaccamento con il caregiver sulle relazioni affettive successive.

    La gelosia nel rapporto di coppia. Il contributo dello stile di attaccamento con il caregiver sulle relazioni affettive successive.

      La relazione con la mamma svolge un ruolo primario nella costruzione delle relazioni affettive e sentimentali successive. Mentre Freud ha sottolineato il fatto che il legame affettivo con la figura materna assume significato nella misura in cui vengono soddisfatti i bisogni primari, le ricerche nell’ambito della psicologia dello sviluppo attribuiscono fondamentale importanza, accanto ai

    • luglio

      20

      2018
    • 429
    Lo stereotipo di genere maschile.Le false credenze costringono l’uomo ad adeguarsi ad un modello precostituito di maschio

    Lo stereotipo di genere maschile.Le false credenze costringono l’uomo ad adeguarsi ad un modello precostituito di maschio

    I professionisti in ambito psicologico, psicoterapeutico ed educativo sono quasi esclusivamente di sesso femminile. Inoltre molti uomini svalutano tali professioni il cui focus è posto sulla dimensione emotiva in quanto la considerano una dimensione esclusivamente femminile. Per molti uomini condividere la dimensione emotiva che riguarda una sfera più intima e privata con altri uomini significa

    • luglio

      13

      2018
    • 430
    Ansia e predisposizione genetica

    Ansia e predisposizione genetica

    L’ ansia entro certi limiti è molto importante in quanto ci mette in allerta e ci permette di affrontare situazioni stressanti. Superati certi limiti, tuttavia, l’incapacità di gestire le situazioni ansiogene può produrre disturbi d’ ansia che diventano invalidanti per l’individuo come accade quando si manifestano gli attacchi di panico o si sviluppano delle fobie. A parità

    • luglio

      6

      2018
    • 399
    La sessualita’ in adolescenza

    La sessualita’ in adolescenza

    Nella nostra societa’ l’adolescenza rappresenta un periodo a se’ in quanto l’ingresso nel mondo adulto e’ graduale poiche’ e’ preceduto da un lungo periodo di formazione e scolarizzazione. Il processo adolescenziale inizia con la maturazione puberale mentre il momento della conclusione e’ oggi incerto e tende a procrastinarsi avanti nel tempo. La maturazione puberale porta

    • giugno

      28

      2018
    • 418
    Il bullismo. Imparare a difendersene

    Il bullismo. Imparare a difendersene

    Il bullismo e’ un fenomeno piuttosto diffuso e ci sono diversi strumenti per contrastarlo e prevenirlo. Il bullismo non e’ un fenomeno che interessa solo i minori in eta’ scolare o che avviene esclusivamente nel contesto scolastico. I bulli li si incontra, infatti, anche fuori dalle mura della scuola ed anche negli anni successivi. Pertanto

    • giugno

      22

      2018
    • 507
    Il rapporto di coppia. Il ruolo chiave dell’idealizzazione nel renderlo duraturo

    Il rapporto di coppia. Il ruolo chiave dell’idealizzazione nel renderlo duraturo

    Nonostante non sia possibile analizzare il rapporto di coppia e l’amore romantico con il rigore scientifico della fisica o della chimica, gli psicologi hanno appreso molti aspetti relativi alla passione e al modo in cui alimentarla nel tempo. La dimensione sessuale svolge un ruolo fondamentale nel tenere in vita i sentimenti ma ci sono tanti

    • giugno

      14

      2018
    • 402
    La teoria del gender

    La teoria del gender

    Gli oppositori della teoria del gender sono piccoli gruppi appartenenti a differenti confessioni religiose. Stigmatizzano gli effetti culturali del pericolo gender ossia la negazione delle differenze biologiche e psicologiche tra maschi e femmine, il superamento della famiglia tradizionale e la promozione di uno stile di vita disordinato. Sostengono che tutti i progetti scolastici finalizzati all’educazione

    • maggio

      21

      2018
    • 1873
    Il travestitismo e la nozione di madre fallica

    Il travestitismo e la nozione di madre fallica

    Il travestitismo e’ una parafilia. In questa parafilia il travestito maschio si veste da donna per creare in se’ un eccitamento sessuale che porta ad un rapporto sessuale eterosessuale o alla masturbazione. Il travestito si comporta in maniera maschile quando e’ vestito da uomo ma diventa effeminato quando e’ vestito da donna. Il meccanismo psichico

    • maggio

      11

      2018
    • 1197
    Il voyeurismo. L’eccitazione sessuale che ha origine nel pericolo e nel rischio del guardare

    Il voyeurismo. L’eccitazione sessuale che ha origine nel pericolo e nel rischio del guardare

    Il voyeurismo e’ una parafilia. Il voyeurismo e’ una deviazione sessuale che consiste nel ricercare l’eccitazione e la soddisfazione sessuale nello spiare, a loro insaputa, persone nude, mentre si spogliano o mentre sono impegnate in attivita’ sessuali. Il voyeur, di solito, ha difficolta’ ad avere rapporti sessuali limitando la sua attivita’ sessuale alla masturbazione. Anche

    • maggio

      4

      2018
    • 985
    L’ esibizionismo sessuale. Il bisogno di riscatto dall’umiliazione

    L’ esibizionismo sessuale. Il bisogno di riscatto dall’umiliazione

    L’ esibizionismo sessuale e’ una parafilia. L’età di esordio di questo tipo di parafilia è in media 18 anni, durante l’adolescenza il giovane puo’ manifestare dei comportamenti sociali in cui cerca di imporre le sue fantasie esibizionistiche agli estranei. La parafilia si sviluppa e si manifesta pienamente nell’età adulta, per poi deflettere dopo i 40 anni.  In base al DSM (Manuale

    • aprile

      20

      2018
    • 968
    Il sadismo e il masochismo

    Il sadismo e il masochismo

    Il sadismo e il masochismo sono parafilie che si riscontrano in entrambi i sessi. Le persone che hanno bisogno di fantasie o azioni sadiche per raggiungere una gratificazione sessuale stanno spesso inconsciamente cercando di capovolgere degli scenari infantili nei quali sono stati vittime di abuso fisico o sessuale. Infliggendo ad altri quello che accadde a

    • aprile

      15

      2018
    • 1197
    Il feticismo. Una manifestazione dell’angoscia di evirazione

    Il feticismo. Una manifestazione dell’angoscia di evirazione

    Il feticismo e’ una parafilia che consiste nello spostamento della meta sessuale dalla persona nella sua interezza ad un suo sostituto; ciò che la sostituisce può essere o una parte del corpo stesso, una qualità, un indumento, un’azione o qualsiasi altro oggetto inanimato. Per raggiungere l’eccitamento sessuale i feticisti hanno bisogno di usare un oggetto inanimato spesso un articolo di biancheria intima

    • aprile

      6

      2018
    • 543
    La pedofilia. L’importanza della psicoterapia della famiglia

    La pedofilia. L’importanza della psicoterapia della famiglia

    La pedofilia e’ una parafilia. Secondo la visione classica la pedofilia rappresenta una scelta oggettuale narcisistica, cio’ significa che il pedofilo vede il bambino come un’immagine che rispecchia se stesso bambino. Nella pratica clinica si riscontra che molti pedofili soffrono di un disturbo narcisistico di personalita’. Molti individui con questa perversione scelgono professioni nelle quali

    • marzo

      30

      2018
    • 716
    LE PARAFILIE

    LE PARAFILIE

    Le parafilie, ossia una sessualita’ perversa polimorfa, sono intrise di toni moralistici. Freud defini’ l’attivita’ sessuale come perversa in quanto e’ focalizzata su regioni del corpo non genitali ed in quanto, piuttosto che coesistere con l’abituale pratica di rapporti genitali con un partner dell’altro sesso sostituisce tale pratica ed infine in quanto tende ad essere

    • marzo

      22

      2018
    • 588
    Le disfunzioni sessuali: terapia sessuale o psicoterapia individuale?

    Le disfunzioni sessuali: terapia sessuale o psicoterapia individuale?

    Molte delle disfunzioni sessuali catalogate nel DSM (Manuale Statisico Diagnostico dei disordini mentali) possono essere categorizzate come disturbi del desiderio, dell’eccitamento o dell’orgasmo. La disfunzione sessuale che viene piu’ spesso trattata e’ la discrepanza di desiderio sessuale tra i partner e un’indagine condotta ha rivelato che solo la meta’ delle coppie che manifestava questa disfunzione

    • marzo

      15

      2018
    • 595
    IL DISTURBO D’ANSIA GENERALIZZATO

    IL DISTURBO D’ANSIA GENERALIZZATO

    Il disturbo d’ansia generalizzato (GAD) continua ad essere un’entita’ patologica controversa. Di tutti i disturbi d’ansia e’ quello associato con la piu’ alta percentuale di comorbilita’. In uno studio quasi il 90% delle persone che soffriva di disturbo d’ansia generalizzato aveva avuto nel corso della vita almeno un altro disturbo d’ansia. Per essere distinto da una

    • marzo

      2

      2018
    • 838
    Il disturbo dissociativo dell’identita’ (DID), l’amnesia dissociativa e la fuga dissociativa

    Il disturbo dissociativo dell’identita’ (DID), l’amnesia dissociativa e la fuga dissociativa

    L’amnesia dissociativa, la fuga dissociativa, il disturbo dissociativo dell’identita’ e il disturbo acuto da stress hanno una base psicodinamica comune. L’amnesia dissociativa implica uno o piu’ episodi di incapacita’ a ricordare un importante trauma personale. La fuga dissociativa coinvolge un improvviso e inaspettato allontanamento da casa a cui si associa l’incapacita’ di ricordare il proprio

    • febbraio

      23

      2018
    • 771
    IL DISTURBO DA DEPERSONALIZZAZIONE

    IL DISTURBO DA DEPERSONALIZZAZIONE

    Il disturbo da depersonalizzazione differisce in modo significativo dagli altri disturbi dissociativi. Di solito e’ caratterizzato da esperienze persistenti in cui si realizza una sensazione di distacco dal proprio corpo o dai propri processi mentali come se questi venissero osservati dall’esterno. L’esame di realta’ rimane integro ma tali esperienze sono causa di un disagio significativo

    • febbraio

      15

      2018
    • 686
    I DISTURBI DISSOCIATIVI

    I DISTURBI DISSOCIATIVI

    I disturbi dissociativi, secondo il Manuale statistico diagnostico dei disordini mentali (DSM), includono le seguenti entita’ diagnostiche:  Disturbo dissociativo dell’identita’ (disturbo da personalita’ multipla)  Disturbo di depersonalizzazione  Disturbo dissociativo non altrimenti specificato  Amnesia dissociativa e fuga dissociativa Il pensiero psicoanalitico tradizionalmente attribuiva alla fantasia intrapsichica un ruolo piu’ importante rispetto al trauma esterno. I disturbi dissociativi e

    • febbraio

      9

      2018
    • 584
    IL DISTURBO ACUTO DA STRESS (ASD)

    IL DISTURBO ACUTO DA STRESS (ASD)

    Il disturbo acuto da stress (ASD) ha, rispetto agli stressor, gli stessi criteri del disturbo post traumatico da stress (PTSD), l’individuo deve aver vissuto un evento che implicava un pericolo di morte o di gravi lesioni a cui ha risposto con intensi sentimenti di impotenza, orrore o paura. Tuttavia i sintomi indotti dall’evento traumatico devono

    • febbraio

      2

      2018
    • 694
    Il disturbo post traumatico da stress (PTSD)

    Il disturbo post traumatico da stress (PTSD)

    Negli ultimi tempi la pervasivita’ del disturbo post traumatico da stress (PTSD) nella popolazione generale e’ stata riconosciuta in misura molto maggiore di quanto non lo fosse in passato. Horowitz osservo’ che le vittime di un trauma oscillano tra il diniego dell’evento e la sua ripetizione compulsiva attraverso flashback o incubi. La mente cerca pertanto

    • gennaio

      27

      2018
    • 576
    La schizofrenia

    La schizofrenia

    Nello sviluppo della schizofrenia sono coinvolti sia fattori genetici che ambientali. Tra i possibili fattori vi sono danni perinatali, infezioni virali durante la gestazione, certi tipi di traumi infantili, … La schizofrenia si sviluppa in una persona con una particolare configurazione psicologica. Si verifica un’interazione tra vulnerabilità genetica, caratteristiche ambientali e tratti individuali. Freud considerava

    • gennaio

      19

      2018
    • 760
    La personalità psicopatica o antisociale

    La personalità psicopatica o antisociale

    Cleckley fornì la prima descrizione clinica completa della personalità psicopatica. Considerò la personalità psicopatica con comportamenti così caotici e così scarsamente in sintonia con le richieste della realtà e della società che è possibile inferirne una psicosi. Anche se gli psicopatici sembrano capaci di rapportarsi superficialmente agli altri non hanno nessun rispetto per i sentimenti e

    • gennaio

      12

      2018
    • 1315
    La personalità isterica e la personalità istrionica a confronto

    La personalità isterica e la personalità istrionica a confronto

    La personalità isterica e’ scomparsa nel passaggio dal DSM II al DSM III (Manuale statistico diagnostico dei disordini mentali) ed e’ stata sostituita dalla personalità istrionica, una variante molto piu’ primitiva, piu’ impulsiva e meno stabile che ricorda la personalità borderline. La personalità istrionica viene descritta dal DSM come caratterizzata da un’emotivita’ eccessiva e da

    • dicembre

      21

      2017
    • 1839
    La personalità borderline e il vuoto dentro

    La personalità borderline e il vuoto dentro

    Grinker e collaboratori nei primi anni ’60 identificarono le 4 caratteristiche chiave della personalità borderline: ♪ rabbia come affetto principale o esclusivo ♪ difficoltà nelle relazioni interpersonali ♪ assenza di una consistente identità del sé ♪ depressione pervasiva Gunderson e collaboratori hanno identificato le caratteristiche discriminanti della personalità borderline: ♪ pensiero quasi psicotico ♪ automutilazioni

    • dicembre

      15

      2017
    • 700
    La struttura di personalità dipendente.  Il suo bisogno di essere accudita e la sua difficoltà a dire “no”.

    La struttura di personalità dipendente. Il suo bisogno di essere accudita e la sua difficoltà a dire “no”.

    La struttura di personalità dipendente nutre un profondo bisogno di essere accudita che la induce ad un comportamento sottomesso e dipendente e al timore della separazione. Cio’ si puo’ manifestare nella difficolta’ a prendere le decisioni quotidiane senza richiedere consigli e rassicurazioni, nel bisogno che altri si assumano la responsabilita’ per la maggior parte dei

    • novembre

      30

      2017
    • 1957
    La personalità narcisistica.  Il narcisista inconsapevole e il narcisista ipervigile

    La personalità narcisistica. Il narcisista inconsapevole e il narcisista ipervigile

    La personalità narcisistica puo’ avere un successo straordinario in certe professioni (affari, arti, mondo dello spettacolo). Tuttavia il successo e l’applauso sono più importanti rispetto a una effettiva competenza specifica. La differenza tra i livelli di narcisismo sano e narcisismo patologico è molto difficile da cogliere. A complicare le cose è la cultura narcisistica in cui viviamo.

    • novembre

      24

      2017
    • 2462
    La personalità paranoide  e il senso di inferiorità

    La personalità paranoide e il senso di inferiorità

      Il pensiero paranoide non è di per sé patologico in quanto la posizione schizoparanoide è una modalità fondamentale di organizzazione dell’esperienza che permane nella psiche umana per tutta la vita. Utilizzando questa modalità, pensieri e sentimenti pericolosi o spiacevoli vengono scissi, proiettati fuori di sé e attribuiti agli altri. Questa modalità è riscontrabile nelle

    • novembre

      17

      2017
    • 653
    La personalità evitante.  Il suo ritiro sociale e il senso di vergogna.

    La personalità evitante. Il suo ritiro sociale e il senso di vergogna.

        Gli individui con personalità evitante si caratterizzano per il ritiro sociale ma vanno distinti dalle personalità schizoidi. La personalità evitante, a differenza di quella schizoide, desidera delle relazioni interpersonali strette ma ne e’ anche spaventata. Evita i rapporti e le occasioni sociali poiche’ teme l’umiliazione connessa con il fallimento e il dolore conseguente al rifiuto.

    • novembre

      10

      2017
    • 1351
    Le personalità schizoide e schizotipica e la schizofrenia: la loro correlazione

    Le personalità schizoide e schizotipica e la schizofrenia: la loro correlazione

    Il collegamento tra personalità schizotipica e schizofrenica è stato sostenuto da uno studio di follow up a lungo termine condotto da Mc Glashan. Personalità schizotipiche e personalità schizofreniche avevano esiti analoghi. Tra la pubblicazione del DSM–III-R e quella del DSM-IV (Manuale statistico diagnostico dei disordini mentali) ulteriori ricerche empiriche hanno dimostrato il rapporto tra personalità schizotipica e

    • novembre

      3

      2017
    • 725
    La struttura di personalità ossessivo compulsiva

    La struttura di personalità ossessivo compulsiva

      La letteratura scientifica distingue il disturbo ossessivo compulsivo dalla struttura di personalità ossessivo compulsiva. Le persone che soffrono di disturbo ossessivo compulsivo sono tormentate da pensieri ricorrenti dal contenuto spiacevole e sono costretti a mettere in atto comportamenti rituali che sono egodistonici nel senso che sono riconosciuti come problematici ed è presente il desiderio

    • ottobre

      27

      2017
    • 791
    Il senso delle voci.  Ascoltare il contenuto delle allucinazioni uditive aiuta a capirsi e a conoscersi più profondamente!

    Il senso delle voci. Ascoltare il contenuto delle allucinazioni uditive aiuta a capirsi e a conoscersi più profondamente!

      In questo articolo parlerò di Intervoice, una community internazionale che si pone in aperta critica nei confronti della psichiatria tradizionale considerando le allucinazioni uditive un’esperienza ricca di senso piuttosto che una manifestazione patologica in quanto comunicano molto della storia delle persone che le sentono. Nel 1997 un gruppo di persone che si definisce “uditori

    • ottobre

      20

      2017
    • 906
    I senza tetto. Due sottogruppi a confronto: i barboni tradizionali e i neo barboni

    I senza tetto. Due sottogruppi a confronto: i barboni tradizionali e i neo barboni

    In questo articolo cercherò di accostarmi ai vissuti dei senza tetto e alla loro esperienza riportando i dati di una ricerca che è stata condotta su un campione di 55 senza tetto di cui 53 uomini e 2 donne residenti nella città di Torino. L’obiettivo della ricerca era quello di avvicinarsi al fenomeno dei senza

    • ottobre

      12

      2017
    • 1078
    L’alcolismo e le sue ‘ragioni’

    L’alcolismo e le sue ‘ragioni’

    L’alcol viene utilizzato contro lo stress, le frustrazioni e l’isolamento in quanto è associato a benessere, distensione e convivialità. Ma l’abuso porta all’alcolismo e al rischio di emarginazione. L’alcolismo è un fenomeno che non riguarda solo le classi più svantaggiate ma si manifesta anche tra i dirigenti d’azienda, i medici, ecc., le cui professioni esigono

    • ottobre

      2

      2017
    • 1043
    Quando il difficile processo di separazione tra genitori e figli rischia di diventare impossibile

    Quando il difficile processo di separazione tra genitori e figli rischia di diventare impossibile

    Il processo di separazione tra genitori e figli e’ molto impegnativo emotivamente sia per i genitori che per i figli. Un fenomeno sempre più diffuso e’ rappresentato dalla prolungata permanenza di giovani adulti all’interno delle proprie famiglie d’origine. Si tratta di un fenomeno tipicamente italiano, negli altri paesi europei in linea di massima l’uscita dal

    • settembre

      19

      2017
    • 726
    Camminare a contatto con la natura. Una medicina naturale contro l’ansia e la depressione

    Camminare a contatto con la natura. Una medicina naturale contro l’ansia e la depressione

      Ho gia’ illustrato in un precedente articolo quanto faccia bene camminare, ma oggi aggiungo che farlo a contatto con la natura fa meglio! Forse non l’ho sottolineato a sufficienza precedentemente! Stress, attacchi di panico, depressione, ansia, sono i mali della societa’ moderna, una conseguenza o una sorta di effetto collaterale dello stile di vita iper

    • settembre

      13

      2017
    • 897
    L’ipnosi: i suoi possibili utilizzi a fini terapeutici e le alterazioni dello stato ipnotico

    L’ipnosi: i suoi possibili utilizzi a fini terapeutici e le alterazioni dello stato ipnotico

    Sono ormai piu’ di sessant’anni che vengono condotte ricerche cliniche e sperimentali sull’ipnosi. Un soggetto sotto ipnosi sembra che si trovi in uno stato simile al sonno: occhi chiusi, respiro profondo e regolare, movimenti rallentati. Quando riapre gli occhi, dopo l’ipnosi, sembra che debba ritrovare l’orientamento come quando ci si sveglia dal sonno. In realta’

    • settembre

      5

      2017
    • 789
    L’autolesionismo : i suoi significati nel contesto carcerario

    L’autolesionismo : i suoi significati nel contesto carcerario

    L’autolesionismo si può manifestare in diversi contesti. In questo articolo parliamo dell’autolesionismo nel contesto carcerario. Spesso in carcere farsi del male rappresenta un violento strumento di comunicazione. L’impulso aggressivo che, in una struttura coattiva come il carcere, non può essere rivolto all’obbiettivo, all’istituzione carceraria, viene rivolto sulla propria persona, tramite spostamento dell’aggressività che da eterodiretta

    • agosto

      8

      2017
    • 1017
    Quando la violenza nella coppia si fa sottile e subdola

    Quando la violenza nella coppia si fa sottile e subdola

    Nei rapporti di coppia si puo’ manifestare una forma di violenza psicologica di cui la vittima difficilmente ha consapevolezza. Il gaslighting si puo’ manifestare in ambito familiare, lavorativo, amicale, ma prevalentemente nell’ambito della coppia. Si tratta di una sottile forma di violenza frutto di un insieme di comportamenti agiti nei confronti di una persona per

    • luglio

      31

      2017
    • 778
    I farmaci antidepressivi e l’effetto placebo. Il percorso psicoterapeutico che cura.

    I farmaci antidepressivi e l’effetto placebo. Il percorso psicoterapeutico che cura.

    La storia della medicina e’ anche una storia di errori che si sono ripetuti nei secoli. Solo le ricerche controllate con il placebo ci forniscono prove relativamente sicure e queste in medicina sono state condotte tardi permettendo di salvare molte vite. La prima ricerca controllata con il placebo e’ stata pubblicata nel 1948. Tali ricerche

    • luglio

      24

      2017
    • 908
    I microbi che vivono nell’intestino influenzano anche il nostro cervello ?

    I microbi che vivono nell’intestino influenzano anche il nostro cervello ?

      Vi ricordate “il nostro secondo cervello”? Eccoci qui a parlarne ancora … Il corpo umano e’ assediato da microbi, soprattutto batteri e funghi, quantitativamente sono più’ microbi che altro. Il loro peso totale e’ di due kg. E’ stato dimostrato che non potremmo vivere senza, in quanto ne dipendono sia la digestione che il

    • luglio

      17

      2017
    • 750
    Il sesso tra repressione e ossessione

    Il sesso tra repressione e ossessione

    Tristano e Isotta Il modo distruttivo di considerare la sessualita’ viene deriso dai testi psicologici e non e da tanti film. Viene considerato retaggio dei nostri antenati e, in un passato piu’ recente, dei nostri nonni. In realta’ l’immagine distruttiva del sesso, da un punto di vista religioso, risale al dualismo manicheo del III secolo

    • luglio

      10

      2017
    • 994
    I ricordi involontari

    I ricordi involontari

    I ricordi involontari sono i ricordi che giungono inattesi alla coscienza, che affiorano in modo spontaneo, imprevedibile e senza nessuno sforzo cognitivo. Frammenti preziosi del passato che riaffiorano senza che siano cercati intenzionalmente. I ricordi involontari sono stati a lungo trascurati dai ricercatori che li consideravano non studiabili scientificamente per il loro emergere in modo

    • giugno

      27

      2017
    • 804
    Uno strumento utile contro l’ansia e la depressione:  la passeggiata!

    Uno strumento utile contro l’ansia e la depressione: la passeggiata!

        Si e’ sempre pensato che una passeggiata in mezzo alla natura producesse effetti benefici per il corpo e per la mente. Ma adesso e’ stato scientificamente provato. Molti studi sostengono che camminare moderatamente ma costantemente puo’ migliorare la qualita’ della vita delle persone che soffrono di ansia e di depressione. Uno studio americano

    • giugno

      18

      2017
    • 860

    COME NASCE LA GELOSIA?

      La gelosia è un sentimento che ciascuno di noi conosce o ha provato in base al proprio carattere e alle proprie esperienze, chi con maggiore chi con minore intensita’. In ambito psicoanalitico la gelosia affonda le sue radici nel “triangolo sessuale” tra madre, padre e bambino conosciuto come  “complesso edipico”, una delle tappe fondamentali dello

    • novembre

      13

      2016
    • 1019
    BULLISMO E CYBERBULLISMO

    BULLISMO E CYBERBULLISMO

      Il bullismo è un fenomeno che si fonda sull’aggressività, esercitata in modo intenzionale e perpetrata nel tempo, provocando alla vittima  una profonda sofferenza. La conseguenza inoltre e’ un’asimmetria di potere che puo’ essere di tipo fisico e sociale. Il bullismo si manifesta in diversi modi ma, con l’avanzamento delle nuove tecnologie, il suo modo

    • novembre

      1

      2016
    • 1025

    MILANO-EVENTO INFORMATIVO presso la SCUOLA PRIMARIA POERIO

    LUNEDI’ 24 OTTOBRE 2016 h 17,00-19,00 presso la Scuola Primaria Carlo Poerio (Istituto Comprensivo Arbe-Zara) sita in Via Pianell, 40 relazionero’ rispetto alla funzione dello psicologo nelle situazioni di conflittualita’ coniugale, separazione e divorzio … Nell’ambito del Progetto dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia (OPL) “Valorizzare la psicologia sul territorio per dare strumenti ai cittadini”, progetto finalizzato alla promozione e alla divulgazione della

    • ottobre

      31

      2016
    • 1048
    L’ENURESI

    L’ENURESI

        L’enuresi notturna è l’emissione involontaria di urina durante la notte, un disturbo molto diffuso tra i bambini in un’eta’ in cui si sarebbe dovuta raggiungere la maturita’ neurologica che consente l’acquisizione del controllo dello sfintere vescicale. L’enuresi notturna puo’ manifestarsi anche negli adulti. Le cause del disturbo possono essere genetiche, ma possono essere

    • ottobre

      16

      2016
    • 1099
    L’identikit del pedofilo

    L’identikit del pedofilo

    Chi commette abusi sessuali spesso si nasconde e vive vicino alle sue vittime assicurandosene l’amicizia e la fiducia attraverso un gioco di conquista calcolato che utilizza il ricatto psicologico e affettivo, i regali e la seduzione. Di solito il pedofilo e’ un uomo adulto, ma sono in aumento i casi di adolescenti che commettono abuso

    • ottobre

      2

      2016
    • 1527
    L’AUTOSTIMA NEI BAMBINI

    L’AUTOSTIMA NEI BAMBINI

      Molti bambini pensano di non valere nulla, la loro vita perde il suo fascino e la capacita’ di incuriosirli, motivarli, entusiasmarli. Questi bambini non nutrono grandi speranze, privi di energia e di entusiasmo. Iniziano cosi a ritirarsi dalla vita, a vivere ai margini a causa del loro vissuto di inadeguatezza. I bambini che pensano

    • settembre

      25

      2016
    • 985
    La prima infanzia e l’amore rifiutato

    La prima infanzia e l’amore rifiutato

    La prima infanzia e’ un periodo molto delicato dello sviluppo. Alcuni neonati ricevono dalla mamma risposte tiepide o indifferenza. In questo modo i loro tentativi, messi in atto per ricevere le attenzioni e gli sguardi amorevoli della mamma, vengono percepiti da loro stessi come privi di valore. E’ come se il bambino leggesse sul volto

    • settembre

      19

      2016
    • 1062
    LA COMUNICAZIONE NEL RAPPORTO DI COPPIA.  IL LINGUAGGIO EMOTIVO E’ COSI’ DIVERSO TRA UOMO E DONNA?

    LA COMUNICAZIONE NEL RAPPORTO DI COPPIA. IL LINGUAGGIO EMOTIVO E’ COSI’ DIVERSO TRA UOMO E DONNA?

      La comunicazione e’ un aspetto fondamentale nella nostra vita in quanto comunichiamo continuamente con gli altri. Alcune volte sentiamo che non siamo riusciti a farci capire, altre volte ci sentiamo rifiutati e il nostro modo di comunicare si modifica di conseguenza. Cerchiamo di comprendere come mai si verificano certe situazioni, tenendo presente che non

    • settembre

      12

      2016
    • 1111
    Il segreto nell’abuso sessuale

    Il segreto nell’abuso sessuale

    Alle radici del disturbo di comunicazione delle famiglie patologiche c’e’ sempre un segreto che non deve essere svelato e che spesso e’ legato ad una violenza o ad un abuso. Aiutare a rivelare quel segreto, a dare voce a cio’ che non e’ stato detto da’ la possibilita’ di rivisitare i propri vissuti, di elaborarli,

    • settembre

      5

      2016
    • 923
    La depressione nella mamma. Alcuni effetti sulla relazione con il bambino

    La depressione nella mamma. Alcuni effetti sulla relazione con il bambino

    Molti genitori che soffrono di depressione sono ottimi genitori e spesso e’ proprio il bambino che da’ loro la forza di andare avanti. In questa sede prendero’ in considerazione le situazioni in cui la depressione e’ cosi’ grave da disturbare la relazione tra la mamma e il suo bambino. Durante una depressione clinica nel cervello

    • giugno

      30

      2016
    • 1332
    Poca fiducia in se stessi … Si puo’ imparare a credere in se stessi?

    Poca fiducia in se stessi … Si puo’ imparare a credere in se stessi?

      Se si ha fiducia in se stessi ci si ama. E’ possibile imparare a gestire l’insicurezza, ma anche a costruire una buona fiducia in se stessi. Se l’insicurezza viene vissuta come un grande fardello, come un peso che impedisce di socializzare e di realizzare i propri progetti e’ importante fermarsi a riflettere e fare

    • giugno

      21

      2016
    • 1195
    Fare i conti con il tempo che trascorre: crisi e malinconia!

    Fare i conti con il tempo che trascorre: crisi e malinconia!

    In tutti, in modo piu’ o meno consapevole, e’ presente la paura di invecchiare. Il motivo per cui si inizia a vivere in modo sempre più drammatico i compleanni che via via, di anno in anno, si succedono e’ la paura, il timore che stia iniziando un periodo di decadimento fisico ed intellettivo. Ma e’

    • giugno

      14

      2016
    • 1156
    L’AUTOSTIMA

    L’AUTOSTIMA

    L’autostima e’ un sentimento di apprezzamento e accettazione di se’ che da’ sicurezza, equilibrio e autonomia e per questo motivo puo’ essere considerata la sorgente della salute mentale, emotiva e fisica. La radice della capacita’ di imporsi in modo assertivo si comincia a sviluppare dal periodo successivo alla nascita ai 3 anni, si inizia a

    • giugno

      8

      2016
    • 1100
    L’ABUSO SESSUALE NELL’INFANZIA

    L’ABUSO SESSUALE NELL’INFANZIA

    Per abuso sessuale di un bambino si intende qualsiasi interazione con connotazione sessuale tra un adulto e un minore, finalizzata alla gratificazione sessuale dell’adulto. L’abuso sessuale di un bambino da parte di un adulto prevede l’agire comportamenti in cui sia evidente la mancanza di consenso e di uguaglianza tra le due parti in causa. L’ambivalenza

    • maggio

      30

      2016
    • 1049
    L’APPROCCIO PSICOSOMATICO

    L’APPROCCIO PSICOSOMATICO

    L’approccio psicosomatico prevede un esame della qualita’ della relazione, che tenga conto dei fattori psicologici e biografici della malattia in generale, e di certe malattie in particolare. L’approccio psicosomatico e’ un modo di affrontare i rapporti tra la dimensione fisica e la dimensione psico-affettiva non in termini di opposizione o di separazione (dualismo), ma in

    • maggio

      30

      2016
    • 981
    Gravidanza, puerperio (postpartum) e dintorni …

    Gravidanza, puerperio (postpartum) e dintorni …

    La gravidanza e’ uno dei piu’ importanti e rapidi cambiamenti nella configurazione corporea che si verificano nella vita adulta di una donna: si avvera una massiccia trasformazione dell’immagine corporea. Il cambiamento di ruolo di una donna che diventa mamma accentua ulteriormente la trasformazione nell’immagine di se’ durante la gravidanza. Non e’ sorprendente, quindi, che  spesso

    • maggio

      21

      2016
    • 1007

    Il perfezionismo regala la felicita’ o ci impedisce di essere felici?

    Ci costa delegare ad un’altra persona perche’ pensiamo che nessuno puo’ fare meglio di noi? ci accontentiamo difficilmente di noi stessi, della vita o degli altri? Essere eccessivamente perfezionisti e’ un rischio! Chi cerca la perfezione in se stesso, negli altri o nelle cose non apprezza e non puo’ godere degli aspetti positivi in quanto

    • maggio

      16

      2016
    • 1011
    IN AUMENTO LE SITUAZIONI DI CONFLITTUALITA’ CONIUGALE?

    IN AUMENTO LE SITUAZIONI DI CONFLITTUALITA’ CONIUGALE?

    Ogni anno tantissimi nuovi bambini vivono sulla propria pelle la conflittualità coniugale e giuridica, tuttavia ad aumentare non sono solo i numeri ma anche le sofferenze dei bambini e quelle dei loro genitori. Basti pensare all’emergere della PAS, la Sindrome da Alienazione Parentale, un’entità nosografica descritta da Gardner nel 1985, o ancora al proliferare di

    • maggio

      11

      2016
    • 1348
    La depressione. Diversi modelli teorici a confronto

    La depressione. Diversi modelli teorici a confronto

    Diversi psicoanalisti si sono dedicati allo studio del vissuto depressivo al fine di meglio comprenderlo e poter essere d’aiuto nel migliore dei modi alle persone che lo sperimentano. Sigmund Freud ha distinto il dolore legato ad un lutto dalla depressione malinconica. Nel lutto l’evento precipitante e’ la perdita di una figura significativa. Nella malinconia, al

    • maggio

      8

      2016
    • 926
    Supero i miei complessi!

    Supero i miei complessi!

    Tutti possiamo sviluppare alcuni complessi, l’importante e’ accettarsi come si e’ imparando ad essere orgogliosi di se stessi. In questo modo e’ possibile trasformare cio’ che viene vissuto come un difetto in un punto di forza. Carl Gustav Jung, discepolo di Freud, nella sua teoria dei complessi, ha descritto il complesso come un’immagine mentale, con

    • aprile

      30

      2016
    • 1560
    La rabbia:  da energia distruttiva a spinta motivazionale e creativa

    La rabbia: da energia distruttiva a spinta motivazionale e creativa

    Quali sono le cause della rabbia? Quasi sempre il problema non e’ qualcosa che si verifica all’esterno, ma una reazione alle nostre richieste, pensieri o opinioni non condivise, idee non comprese. Crisi di rabbia ingiustificate sono dovute principalmente a un’insoddisfazione personale subita e sofferta anche senza che ce ne si renda conto. La rabbia e’

    • aprile

      19

      2016
    • 1151
    Le paure nei bambini

    Le paure nei bambini

    Come puo’ essere d’aiuto un percorso di sostegno psicologico Molti bambini manifestano problemi, in ambito scolastico e/o in ambito relazionale con gli adulti o con i pari, ma raramente si ricerca la causa di tali problemi prendendo in considerazione il mondo interno dei bambini, la loro capacità di riconoscere, prendere consapevolezza, elaborare ed esprimere le

    • aprile

      9

      2016
    • 2876
    La timidezza:  un ostacolo o una risorsa?

    La timidezza: un ostacolo o una risorsa?

    La timidezza: un ostacolo o una risorsa? Alcune persone non vanno ad una festa se non conoscono nessuno lasciando che la timidezza ostacoli la loro crescita personale. E’ possibile superare la timidezza e diventare persone socievoli e ben volute dagli altri. Chi non si e’ mai sentito rosso come un pomodoro o non ha sentito

    • aprile

      9

      2016
    • 1290
    I disturbi affettivi

    I disturbi affettivi

    I disturbi affettivi. Cause e terapia Sono stati condotti diversi studi e numerose ricerche sui disturbi affettivi. In questo articolo prendo in considerazione alcune tra le fonti piu’ autorevoli per delineare un quadro generale ed il piu’ possibile esaustivo dei risultati emersi fino ad oggi. Kendler ed i suoi collaboratori hanno rilevato che il ruolo

    • febbraio

      19

      2016
    • 1423

    Conoscersi meglio attraverso le proprie emozioni

    Sperimentiamole ed accogliamole!       Le emozioni sono un mezzo importante che abbiamo a disposizione per farci comprendere dagli altri e per entrare in contatto con i nostri bisogni ed accoglierli. Comprendere cio’ che ci comunicano le nostre emozioni e’ fondamentale per vivere in armonia e serenita’ con se stessi e con gli altri.

    • febbraio

      19

      2016
    • 1855
    Perché tanti bambini sono emotivamente instabili?

    Perché tanti bambini sono emotivamente instabili?

    La difficolta’ a comunicare le emozioni Molti bambini emotivamente instabili non sanno chi sono, la loro coscienza di sé è molto fragile. Quando un bambino non sa chi è spesso non conosce neanche le sue emozioni e questo lo rende vulnerabile rispetto alle emozioni manifestate dalle persone che gli sono intorno. Alcuni bambini ad esempio

    • febbraio

      7

      2016
    • 1556

    Quando le paure diventano ossessioni

    IPOCONDRIA, OSSESSIONI e ATTACCO DI PANICO … … ALCUNI SUGGERIMENTI UTILI … Chi non e’ ossessionato da un particolare problema, situazione, condizione? Rientra nella norma! Il problema si pone quando le paure diventano parte della nostra vita emotiva, nuocendo alle nostre menti e ai nostri cuori. IL PROFILO DELL’IPOCONDRIACO Quali sono i sintomi che manifesta

    • febbraio

      7

      2016
    • 1033

    Non e’ un problema, e’ un’opportunita’

    Qual e’ il significato della parola problema? Se se ne analizza l’etimologia, la parola problema deriva dal greco ‘problema- matos’ che significa questione, proposta. Con questa accezione possiamo iniziare a ridimensionare il significato che siamo soliti dare a questo termine inteso come ostacolo, in grado di minare la nostra felicita’. Uno scomodo impedimento che ci

    • dicembre

      20

      2015
    • 1397
    Auguri di buone feste!

    Auguri di buone feste!

    Natale non è solo ‘tanti auguri’, lucine colorate, regali, vacanze, neve e svago, ma puo’ rappresentare anche solitudine e per alcuni disperazione. “Alla serenita’ nulla contribuisce meno della ricchezza e nulla piu’ della salute” (Arthur Schopenhauer). L’augurio di un caldo e sereno Natale.

    • dicembre

      20

      2015
    • 1610
    Emozioni ed Alimentazione

    Emozioni ed Alimentazione

    Spesso il cibo viene utilizzato come anestetico per lenire un dolore, una sofferenza, per combattere la rabbia o avere l’illusione di annullare la noia … Cosi’ ci si ritrova davanti al frigorifero e l’attimo dopo con un cucchiaino immerso nel barattolo della nutella, mentre un sandwich ripieno di formaggio filante e prosciutto sara’ la preda

    • dicembre

      20

      2015
    • 1274
    Cronaca di una morte annunciata?

    Cronaca di una morte annunciata?

    IL SUICIDIO Il Suicidio di Dorothy Hale (Frida Kahlo) Diverse problematiche di natura psichiatrica possono culminare nel suicidio, tuttavia questo e’ principalmente associato ai disturbi affettivi. I fattori determinanti del comportamento suicida possono essere tanti. I fattori di rischio del suicidio a breve termine possono comprendere: attacchi di panico, ansia, grave perdita di piacere e

    • dicembre

      14

      2015
    • 1100

    Il Mobbing e i danni alla salute

    Il danno biologico provocato dal mobbing ha una genesi multi fattoriale, per cui non e’ possibile prescindere da quella che è la specifica ed individuale costituzione del soggetto e dalla sua personale suscettibilità e capacità di reazione ad un determinato evento dannoso e/o a diversi stimoli relazionali ed ambientali. Pertanto e’ necessario individualizzare il caso,

    • dicembre

      14

      2015
    • 1121
    Il nostro secondo cervello

    Il nostro secondo cervello

      Avete mai sentito dire che esiste un secondo cervello? Ebbene si, e’ proprio cosi’. Sono state condotte diverse ricerche in merito. Questo secondo cervello del nostro corpo e’ l’intestino che, pur possedendo solo una minima parte dei neuroni del cervello, e’ in grado di lavorare in modo autonomo. Svolge un ruolo importante nel segnalarci

    • dicembre

      5

      2015
    • 1301

    Lo stalker e il suo legame con la vittima

    Alcuni studi sullo stalking hanno messo in evidenza dei risultati interessanti sulle caratteristiche delle vittime di stalking e sull’importanza della relazione che si stabilisce tra lo stalker e la vittima, spesso solo nella mente dello stalker. Da tali studi e’ emerso che le persone maggiormente a rischio di stalking sono principalmente gli appartenenti alle cosiddette

    • dicembre

      5

      2015
    • 1118
    SEPARAZIONE E DIVORZIO

    SEPARAZIONE E DIVORZIO

      SITUAZIONI CONFLITTUALI. LA SINDROME DA ALIENAZIONE PARENTALE (PAS) La separazione ed il divorzio comportano un’evoluzione delle relazioni familiari sul piano coniugale, su quello genitoriale e su quello riguardante l’ambiente esterno, la famiglia d’origine e gli amici. Il principale compito che la famiglia separata si trova infatti ad affrontare è la riorganizzazione delle relazioni familiari

    • novembre

      30

      2015
    • 1403
    LO STALKING: COME DIFENDERSI

    LO STALKING: COME DIFENDERSI

    Che cos’è lo stalking? Con la parola anglosassone stalking (che letteralmente significa ‘fare la posta‘) si indicano quei comportamenti di tipo persecutorio protratti nel tempo o adottati con una certa frequenza, realizzati dal soggetto persecutore nei confronti della sua vittima. Tali comportamenti inducono nella persona che li subisce un disagio psichico e fisico e un senso

    • novembre

      29

      2015
    • 1119

    Il Mobbing: Che cos’e’ e come riconoscerlo

    Il mobbing e’ una forma di terrore psicologico sul posto di lavoro, esercitata attraverso comportamenti aggressivi e vessatori ripetuti, da parte di colleghi o superiori. Il verbo inglese to mob significa “assalire, aggredire, affollarsi attorno a qualcuno”. La vittima si ritrova emarginata, calunniata, criticata: gli vengono affidati compiti dequalificanti, o viene spostata da un ufficio all’altro, o

    • novembre

      16

      2015
    • 1204
    Le paure e le fobie: scopri come affrontarle.

    Le paure e le fobie: scopri come affrontarle.

    La paura è una reazione emotiva di fronte a una minaccia reale o anche solo possibile, ma questo meccanismo difensivo, che ci aiuta a sopravvivere in molte circostanze della vita, si trasforma nel nostro peggiore nemico quando diventa irrazionale e incontrollato. La fobia invece è una paura irrazionale, incontrollata e sproporzionata verso un oggetto, una situazione, una persona o

    • novembre

      16

      2015
    • 1323

    MILANO – Frida, via Pollaiuolo 3 – Musica, Teatro e Psicologia

    MUSICA, TEATRO E PSICOLOGIA Milano – Frida, Via Pollaiuolo,3– giovedi’ 26 Novembre 2015 h 19,30 Nell’ambito del Progetto dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia “Valorizzare la psicologia sul territorio per dare strumenti ai cittadini”, insieme agli psicologi della zona 9 di Milano, organizzo una serata di presentazione tra Teatro, Musica e Parole. Insieme a me e all’associazione di

    • agosto

      17

      2015
    • 1743
    Psiche

    Psiche

    Visitazione delle Anime Freud usava il termine ‘Seele’, anima, in luogo di ‘psiche’. Risuona meno narcisistico, giunge alla mente passando attraverso il cuore. Ha in sé anche i sentimenti dell’inconscio e non solo gli istinti. Il sentimento richiede una partecipazione dell’Io. Se invece di lanciare un sasso io dico: “ti odio”, ho già un sentimento

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

A disposizione per informazioni e/o fissare un incontro per un colloquio nel mio studio.

CONTATTI
Ultimi Articoli
Articoli più letti
Depressione / Bambini, adolescenti e genitori / Adulti e giovani adulti / Disturbi specifici dell'apprendimento /
Amore e terapia di coppia / Fobia scolare / Ansia, fobie, attacchi di panico

​Studio ​Psicologa Milano Maciachini / ​​Studio Psicologo Milano ​​Zara /​ ​​Studio Psicologo Milano Garibaldi /​ ​​Studio Psicologo Milano Isola /​ ​​Studio Psicologo Milano Niguarda /​ ​​ Studio Psicologo Milano Buenos Aires / ​
​​Studio Psicologo Milano Stazione Centrale /​ ​​Studio Psicologo Milano Piazza Repubblica /​ ​​Studio Psicologo Milano Porta Venezia /​ ​​Studio Psicologo Milano Loreto /​ ​​Studio Psicologo Milano Lima


© Copyright 2015 ROSSELLA FUMIA, Psicologa Milano / P.IVA 08329390960 / Privacy / Sito Web: Studio 24